martedì 3 maggio 2016

Riflessioni


Ogni giorno nasce con tutte le potenzialità di una vita: di crearne una nuova, o di distruggerne una vecchia.

Non è mai troppo tardi, né il momento sbagliato. Tutto accade quando si è pronti.

Le porte della vita sono come quelle dei super mercati; finché resti in movimento, si aprono, ti aspettano, ma se non ti muovi, si richiudono.

Non perdere tempo a rimpiangere le occasioni perdute, altrimenti rischi di perdere anche quelle che ti si presentano ora.

Sii attivo e vivi una vita piena; non aspettare domani se lo puoi fare già oggi, perché alla fine non ci sarà più un domani.

Rincorrere un sogno irraggiungibile porta a molte frustrazioni, abbandonarlo è peggio.

Se una cosa non la ottieni, è destino, ma per esserne sicuro devi mettercela tutta.

martedì 23 febbraio 2016

Oggi, le risposte si cercano su Wikipedia


La gente non vuole realmente conoscere la verità; si limitano a colmare la loro curiosità. Risposte facili, mezze verità o eclatanti bugie. Non importa; il flusso d’informazione, come un fiume in piena, trascina via l’attenzione e le riporta su banalità.

È inutile incallirsi su di un argomento. Domani non è più d’attualità e dopodomani sarà dimenticato. Eppure chi subisce continua a subire. La compassione è un’ipocrita Idra che si ciba d’infelicità. È un’illusione credere che donando una qualsiasi cosa si possa risolvere un problema. Certo, attutisce il dolore degli oppressi, ma non ne rimuove la causa. Ed è proprio la ricerca della causa che ci viene negata, o meglio, annegata, dal fiume d’informazione che ci sommerge.

Ma la risposta è in noi, perché ognuno di noi, se è onesto, sa discernere tra il bene ed il male. Il senso critico non va rivolto solo verso gli altri. È necessario mettersi in discussione costantemente se si vuole cambiare il mondo, perché il mondo siamo noi! È quindi indispensabile rendersi conto delle proprie responsabilità, in tutti gli ambiti della vita. Perché la responsabilizzazione è la presa di coscienza dei problemi. Solo conoscendo i problemi si possono trovare le soluzioni.

È qui però, che anch’io devo andare oltre:
“Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo“ Mahatma Gandhi

lunedì 14 settembre 2015

Idiota

La vita mi scivola via
Sono un idiota, che vuoi che sia
Pigro e viziato è la croce mia
 
Penso scrivo detto
Non faccio è il mio difetto
Furbetto il giochetto
 
Meditando la via aspettando
Domandando ragioni cercando
Apprendo opinioni pensando
 
Sembra utile direi
Ma senza confronto sei!
Come per un cieco i nei
 
Il tempo passa e stressa
Ed ho una teoria complessa
Ma inutile se inespressa
 
Il tempo di fare c’è sempre stato
Destino o fato ricomincio da capo:
Sono un idiota, pigro e viziato!

giovedì 20 agosto 2015

Paura

Il mondo è dominato dalla paura
Paura di non essere all’altezza
Paura di non piacere agli altri.
Paura per il posto di lavoro
Paura per il futuro
Paura di perdere tutto
Paura di perdere quel poco
 
La paura ci insegue e distrugge la mente
Ci spinge a scelte errate perché presupposte più sicure
L’unica via d’uscita è riconoscerla e metabolizzarla
Riconoscere che la paura è dovuta all’incertezza
Quindi necessita uno studio interiore dei propri limiti
E la conoscenza dei fatti oggettivi ed imparziali
Vedere cosa ci sta dietro a chi ci fa paura
Per comprendere la vanità del sistema che ci circonda
Perché la paura è la nemesi della verità

Il mondo è dominato dalla paura per uno scopo
Ed è quello di spingerci in una determinata direzione
Dove l’uomo non è più in grado di agire
Perché TERRORizzato dagli eventi
Si distanzia dal mondo per paura di esservi convolto
E rimane così solo passivo spettatore
Nella speranza che tutto si risolvi per il meglio
Pregando che la paura venga dissipata

lunedì 8 giugno 2015

Viaggi di notte


Corridoio vuoto, luci accese
Grandi attese, il treno è in moto
Il mondo sembra fermo, solo nella notte
Ombre piatte, sembra di guardare in uno schermo
Luci nell’oscurità, fari nella pioggia
Punti su cui nessuno poggia, indotti alla cecità
Treno del destino, corri solitario
In questo tardo orario, io scenderò per primo
Nella notte piovosa, tu correrai solo
E verso l’infinito spicchi in volo, lasciando una scia luminosa

martedì 7 aprile 2015

Stellina

Posso saggiarti la vagina?
Dai: solo una leccatina!
Poi una sveltina,
proprio come stamattina:
tu sei una cavallina,
ed io faccio una galoppatina
Lo sai che sei proprio carina?
Quando vieni come una maialina!
Mi manchi piccola stellina,
epenserò a te fino domattina

martedì 17 febbraio 2015

Esperienza

Ho il doppio dei suoi anni
Eppure ad esperienza siamo lì
Questo dà da pensare ad entrambi
Mentre ci diamo agli affanni
E lei ripete solamente sì
 
L’esperienza è relativa
Penso trombando la diva
Ma lo sguardo mi tradiva
E lei capiva mentre veniva
 
Ma in realtà non m’interessa più
Ne sono sicuro mentre mi tiro su
E la lascio sdraiata laggiù